Mese: luglio 2013

Penso quindi gioco, Andrea Pirlo e Alessandro Alciato.

Avvicinarsi alla lettura di una autobiografia, tanto più se il soggetto è uno sportivo – un calciatore – di successo, provoca sempre una qualche remora, almeno nel sottoscritto. Per iniziare, innata è nell’uomo la tendenza ad addolcire, fintanto a cambiare di natura… Continua a leggere