Mese: ottobre 2015

PPP. Pasolini, un segreto italiano, Carlo Lucarelli

Una settimana in quarant’anni…o, se preferite e volete, quarant’anni in una settimana. Ecco, pressappoco, ciò che rimane di Pier Paolo Pasolini nell’Italia di oggi. Poco, che è dire ancora tanto. In questo poco, a onor del vero, si segnalano alcune pubblicazioni, edite per l’occasione, che gravitano… Continua a leggere

Momenti di trascurabile felicità, Francesco Piccolo

Immagini, folgorazioni, momenti di pace ed estasi e piacere puro e cristallino…a volte anche di un piacere un po’ – come dire – cattivo e truffaldino…insomma, il nostro vivere e divenire che si caratterizza e acquista senso – o il senso che vi diamo noi – anche… Continua a leggere

O la borsa – della spesa – o il tracollo del Paese.

Tra le varie ed eventuali della mia giornata lavorativa, una riguarda la verifica e l’affissione in ufficio delle aste dei Titoli di Stato. Quella di ieri, l’asta del 15 ottobre, ha chiuso con il collocamento dei Bot semestrali ad un tasso lordo… Continua a leggere

Le correzioni, Jonathan Franzen.

Il Midwest: un luogo che al tempo stesso è e non è. Raccontare Franzen e Le correzioni partendo da una citazione di David Foster Wallace, un virgolettato tratto da La scopa del sistema…un calembour ironico e un poco pretestuoso dell’oracolo DFW che ben riassume l’ambientazione de Le correzioni…. Continua a leggere