Invertire la rotta, Joseph E. Stiglitz

Povertà, crescita economica, marginalità ed esclusione sociale sono solo alcuni dei temi affrontati da Joseph Stiglitz nel suo saggio Invertire la rotta. L’economista, premio Nobel nel 2001, partendo dal concetto del trickle down – e dalla sua giustificazione teorica, la produttività marginale – cerca… Continua a leggere

A Calais, Emmanuel Carrère 

Un muro di cemento, un graffito realizzato dal più celebre e mediatico esponente della street art, Bansky, che rappresenta Steve Jobs. Il luogo? L’ingresso della Giungla, a Calais, profondo Nord della Francia, sguardo rivolto al mare e alla Gran Bretagna.  Quando si… Continua a leggere

Storie di sangue, amici e fantasmi. Ricordi di mafia. Pietro Grasso

Un libro di memorie Storie di sangue, amici e fantasmi scritto da un magistrato, da un uomo siciliano, attualmente impegnato a ricoprire la carica di Presidente del Senato e onorato della prefazione di un giurista, anch’egli siciliano, Sergio Mattarella, che di questo nostro… Continua a leggere

Il corpo del reato, Carlo Bonini

Carlo Bonini, formidabile esempio di giornalista d’inchiesta e firma de la Repubblica, racconta ne Il corpo del reato un’ingiustizia. Meglio, l’assenza stessa dell’idea di giustizia, il suo venir meno, di più, la sua negazione fino alle estreme conseguenze…la morte per ingiustizia. L’assassinio di… Continua a leggere

La sfida, Norman Mailer

Provate ad immaginare uno scrittore, appartenente alla corrente della Beat Generation nonché vincitore del Pulitzer, inviato nel cuore dell’Africa nera, lo Zaire già Congo belga, impegnato a raccontare un match di pugilato. Immaginatelo alle prese con gli umori, i colori, il senso del sacro e… Continua a leggere

#TheDonald 09.11.2016

La dinamica più ampia dietro alle elezioni è questa: la politica è stata colta di sorpresa dalle sofferenze economiche e dai loro effetti. Abbiamo avuto la globalizzazione, la recessione e poi la ripresa diseguale, ma la politica non si è mai adeguata… Continua a leggere

Suburra, Carlo Bonini e Giancarlo De Cataldo

Suburra è un romanzo di Carlo Bonini e Giancarlo De Cataldo ed ha per sfondo una Roma cupa e violenta, cinica, in cui la fantasia delle vicende e dei fatti narrati pare, in realtà, cedere inesorabilmente campo alla cronaca dei misfatti che i media ci hanno raccontato negli… Continua a leggere

Non avrete il mio odio, Antoine Leiris 

Un giovane marito e padre…gli attentati di Parigi dello scorso novembre…una moglie e madre che non farà mai più ritorno dal Bataclan. L’orrore dell’irreparabile. Il coraggio di non cedere all’odio. Ecco Non avrete il mio odio. E ancora, un bimbo di 17… Continua a leggere

Il referendum del 17 aprile: per un voto consapevole

Referendum popolare del 17 aprile 2016  Il Consiglio dei ministri, nella seduta del 10 febbraio 2016, ha approvato il decreto per l’indizione del referendum popolare inerente all’abrogazione della previsione che le attività di coltivazione di idrocarburi relative a provvedimenti concessori già rilasciati in zone… Continua a leggere

Il bandito Cavallero, Giorgio Bocca

  Un libro, anzi sarebbe meglio dire due in uno. Una storia di cronaca, la banda di gangster guidata da Piero Cavallero, e il trauma dell’immigrazione dal Sud che hanno, entrambe e non a caso, come cornice e luogo d’azione Milano, la capitale… Continua a leggere